Assicurazione incendio e scoppio mutuo: definizione e funzionalità

Assicurazione incendio e scoppio mutuo: definizione e funzionalità
Emmanuele Menicucci
Emmanuele Pubblicato il 15/09/2020

La sottoscrizione di una Polizza di Assicurazione incendio e scoppio mutuo è un’operazione che, per legge, è obbligatoria nel momento in cui si stipula un mutuo per l’acquisto di un immobile a uso abitativo.

La Polizza viene dunque richiesta dagli istituti di credito nel momento della stipula ma, contrariamente a quanto molte persone ritengono, il cliente della banca non è obbligato a stipulare una polizza presso la stessa azienda di credito: è invece sufficiente che in sede di stipula del mutuo fornisca tutti gli estremi della polizza incendio e scoppio (eventualmente, dunque, sottoscritta presso altre compagnie), oltre che una copia della stessa.
 

Cosa offre la Polizza di assicurazione incendio e scoppio mutuo

Come intuibile, questa particolare Polizza assicurativa propone una copertura per i rischi dovuti ad eventi come incendio e scoppio. Ne deriva che nelle ipotesi di sinistro, ad avvantaggiarsi della polizza è l’istituto di credito che ha erogato il finanziamento. 

Si tenga conto che proprio per la sua peculiarità, la polizza incendio e scoppio è l’unico contratto assicurativo che per legge deve necessariamente essere abbinato al mutuo, mentre non è affatto obbligatorio stipulare altre polizze come, ad esempio, quelle sulla vita.

Considerato che si tratta di una Polizza assicurativa obbligatoria, la sua assenza impedirà alla banca di procedere alla stipula del mutuo casa.
 

Quali garanzie sono presenti in Polizza

La Polizza incendio e scoppio abbinata al mutuo è una copertura assicurativa che permette di tutelare il valore del patrimonio oggetto di finanziamento contro una serie di eventi particolarmente distruttivi, come avviene con scoppio, esplosione, fulmine, incendio, caduta di aeromobili o loro parti, e così via.

In aggiunta a ciò, ricordiamo che rientrano nella copertura le spese per la demolizione dei residui del sinistro, così come quelle per lo sgombero e il trasporto della discarica.

Niente vieta poi al cliente di aggiungere a tali garanzie base delle garanzie opzionali: la copertura di una polizza incendio e scoppio mutuo può infatti essere integrata con la garanzia accessoria definita Primo rischio assoluto, che consente di assicurare un capitale più basso del valore complessivo del bene.
 

Cosa non comprende la Polizza

La Polizza incendio e scoppio non comprende tutti i danni che non sono compresi nelle condizioni contrattuali di inclusione, ovvero i danni che sono ad esempio determinati da eruzioni vulcaniche, alluvioni, maremoti, inondazioni, tsunami, terremoti, mareggiate e piene. 

Sono altresì esclusi anche i danni che sono determinati dal soggetto assicurato, dai suoi soci a responsabilità illimitata o dai suoi rappresentanti con colpa grave o dolo. Inoltre, non sono oggetto di copertura assicurativa i danni che derivano da difetti, corrosione o usura del materiale e ancora i danni indiretti, come la mancanza di reddito, di godimento o di locazione.

?>